ADDITIVES FOR BITUMINOUS CONGLOMERATES

PRODOTTI

L’ampia gamma di prodotti sviluppati permette di migliorare le prestazioni, la durata e la resistenza delle strade. Si tratta di additivi il cui utilizzo consente la realizzazione di conglomerati bituminosi caratterizzati da ottime prestazioni fisico-meccaniche e che, allo stesso tempo, sono in grado di abbattere i costi di produzione e le emissioni inquinanti in atmosfera.

Ora gli additivi Polycykle vengono utilizzati con successo da diverse aziende operanti in Italia e in Europa, per la realizzazione di tutte le miscele bituminose urbane, suburbane, autostradali e aeroportuali.

ELENCO PRODOTTI 2021

POLYCYKLE PB25 (Polimero modificante per conglomerati, in grado di modificare le caratteristichedel conglomerato bituminoso direttamente durante la fase di produzione, permette di raggiungere elevati incrementi delle caratteristiche fisico meccaniche del conglomerato senza modificare i parametri di produzione, poiché i polimeri utilizzati nel PB25 e il formato in granuli sottili permette una facile dispersione e miscelazione già alle normali temperature di produzione del conglomerato bituminoso, utilizzabile normalmente dal 4% al 6% sul peso del bitume).

POLYCYKLE PF60  (Polimero a base poliolefinica e fibra ad alta assorbenza agglomerati in granuli fini, in grado di modificare le caratteristiche del conglomerato bituminoso direttamente durante la fase di produzione, utilizzabile nei conglomerati ad elevato contenuto di bitume, permette di stabilizzare le miscele e contemporaneamente migliorarne le caratteristiche, permette di raggiungere elevati incrementi delle caratteristiche fisico meccaniche del conglomerato senza modificare i parametri di produzione, utilizzabile normalmente dal 6% al 10% sul peso del bitume).

POLYCLEAN VE (antiaderente distaccante fluido, a base vegetale, pronto all’uso per cassoni rulli e superfici a contatto con conglomerati bituminosi e bitumi, permette di mantenere pulite e protette a lungo le attrezzature in quanto genera uno strato protettivo resistente che evita le incrostazioni da bitume, a differenza dei prodotti siliconici non crea contaminazioni nei conglomerati bituminosi).

POLYCLEAN VE+ (antiaderente ad elevata fluidità. distaccante a base vegetale pronto all’uso per cassoni rulli e superfici a contatto con conglomerati bituminosi e bitumi, permette di mantenere
pulite e protette a lungo le attrezzature in quanto genera uno strato protettivo resistente che evita le incrostazioni da bitume, ideale per essere spruzzato anche tramite nebulizzatori automatici, a differenza dei prodotti siliconici non crea contaminazioni nei conglomerati bituminosi).

POLYGEN RF1 (additivo tripla azione rigenerante-attivante-tiepido per conglomerati contenenti fresati, permette di rigenerare il bitume presente nel fresato, ridurre le temperature di lavorazione, ridurre le emissioni al camino e aumenta l’adesione tra bitume e inerte e facilita la stesa del conglomerato, normalmente utilizzabile dallo 0,1% allo 0,2% sul peso del fresato).

POLYGEN RC ACF (additivo per rigenerare, facilitare la lavorabilità ed attivante di adesione per conglomerati contenenti fresati, permette di rigenerare il bitume presente nel fresato, facilitarne la lavorabilità e aumenta l’adesione tra bitume e inerte e facilita la stesa del conglomerato, normalmente utilizzabile dallo 0,2% allo 0,3% sul peso del fresato).

POLYGEN ACF ECO (additivo di nuova generazione, ecologico per rigenerare, facilitare la lavorabilità ed attivante di adesione per conglomerati contenenti fresati, permette di rigenerare il
bitume presente nel fresato, facilitarne la lavorabilità e aumenta l’adesione tra bitume e inerte e facilita la stesa del conglomerato, normalmente utilizzabile dallo 0,2% allo 0,3% sul peso del fresato).

POLYTHERM FO additivo concentrato per la realizzazione di conglomerati bituminosi a tiepido, che riduce le temperature di miscelazione, stesa e compattazione fino a oltre 50°C, con vantaggi sia
ambientali e permette immediatamente una notevole riduzione dei costi di produzione; Favorisce l’adesione del bitume agli inerti. Prolunga i tempi di trasporto, stesa e compattazione dei
conglomerati bituminosi. Conferisce maggiore lavorabilità dei conglomerati bituminosi in condizioni climatiche estreme e aumenta la lavorabilità dei conglomerati bituminosi che contengono
materiale fresato. Il dosaggio di POLYTHERM FO può variare dallo 0,3% allo 0,5% sul peso del bitume.

POLYCYKLE FB50 (fibra in pellet di nuova concezione a base cellulosa ad alta assorbenza e scorrevolezza, utilizzabile fino al 30% in meno rispetto alle normali fibre in commercio, strutturata in
modo da facilitare le operazioni di scarico e dosaggio negli impianti di produzione di conglomerati bituminosi).

POLYCYKLE FB50/V (fibra in pellet di nuova concezione a base cellulosa vetro ad alta assorbenza e scorrevolezza, utilizzabile fino al 30% in meno rispetto alle normali fibre in commercio, strutturata in
modo da facilitare le operazioni di scarico e dosaggio negli impianti di produzione di conglomerati bituminosi).

POLYAD FO (attivante di adesione universale concentrato a base fosforica, ad altissima resa utilizzabile dallo 0,1% al 0,3% sul peso del bitume).

POLYAD SI (attivante di adesione di nuova concezione, ecologico a base vegetale, universale concentrato, ad altissima resa utilizzabile dallo 0,1% al 0,3% sul peso del bitume).

POLYGEN NANO (additivo tripla azione specifico per la realizzazione di conglomerati a freddo da 100% fresato utilizzabile normalmente dallo 1.3% al 2,0% sul peso del fresato).

POLYFLUX VE (flussante altamente performante a base vegetale, per la realizzazione di conglomerati bituminosi lavorabili a freddo utilizzati per la manutenzione stradale, utilizzabile normalmente dal 15% al 30% sul peso del bitume).

POLYFLUX VE + (flussante altamente performante a base vegetale ad alta fluidità, per la realizzazione di conglomerati bituminosi lavorabili a freddo utilizzati per la manutenzione stradale, utilizzabile normalmente dal 15% al 25% sul peso del bitume).

POLYCYKLE PK LL (Additivo modificante per bitumi in grado di modificare le caratteristiche del bitume, permette di raggiungere elevati incrementi delle caratteristiche fisico meccaniche, esalta
il comportamento elastico anche a temperature elevate e incrementa l’aderenza tra bitume e inerti. L’elevata compatibilità di POLYCYKLE PK LL ne permette l’utilizzo semplicemente aggiungendolo al bitume caldo. POLYCYKLE PK LL viene normalmente utilizzato dal 3% al 6% sulla massa del bitume.

POLYCOLOR R è un pigmento rosso in polvere ad alta scorrevolezza a base di ossidi di ferro sintetici ad elevata resa, specifico per conglomerati bituminosi che permette di
ottenere colorazioni particolari per zone pedonali, marciapiedi, piste ciclabili, parcheggi, corsie di emergenza, ecc. (Il dosaggio di POLYCOLOR R varia mediamente dallo 0.5% al 2.5% sul peso degli inerti).

POLYSTAB NANO è un prodotto stabilizzante che permette la realizzazione di pavimentazioni in terra ecocompatibili e riciclabili. Grazie alle sue eccellenti proprietà leganti, può essere utilizzato sia nel consolidamento dei terreni sabbiosi che argillosi e con presenza di inerti di vario genere, permette la realizzazione di pavimentazioni anche direttamente in sito e rapidamente percorribili. Grazie a POLYSTAB NANO si possono realizzare strade, piste ciclabili, percorsi pedonali, parcheggi, oppure strati di base e fondazioni per strade ad alta percorrenza, aeroporti, ferrovie, parcheggi e aree di manovra per mezzi pesanti. Il dosaggio di POLYSTAB NANO varia normalmente da 0.5 kg a 2,5 kg per metro cubo di terreno da trattare.

POLYPURE ECO è un additivo a base vegetale per l’abbattimento degli odori che si producono durante le fasi di lavorazione dei bitumi, permette di abbattere naturalmente l’emissione degli
odori negli impianti posti in vicinanza ad insediamenti residenziali o terziari, abbatte efficacemente l’emissione di odori fastidiosi emessi dal camino dell’impianto di produzione e durante le fasi di stesa del conglomerato. Il dosaggio di POLYPURE ECO è generalmente di 9 kg (10 litri circa) per trattare una intera auto-cisterna di bitume.

POLYCAT TI (additivo fotocatalitico applicabile direttamente sui conglomerati bituminosi POLYCAT TI è in grado di abbattere le sostanze nocive presenti nell’atmosfera, i materiali fotocatalitici contenuti, quando vengono semplicemente sottoposti alla luce solare, consentono un elevato abbattimento delle sostanze organiche e inorganiche nocive con le quali vengono a contatto come: NOX, SOX, NH3, CO e composti organici volatili (VOCs). La composizione di POLYCAT TI permette una efficace azione autopulente che permette alla pavimentazione stradale di mantenere l’effetto fotocatalitico in modo più costante, POLYCAT TI viene spruzzato direttamente con appositi mezzi sull’asfalto appena prodotto caldo o già posto in opera (purché la superficie sia pulita) o su qualunque superfice si voglia trattare, la veloce asciugatura permette una rapida riapertura al traffico.

SCARICA LA SCHEDA COMPLETA